sabato 19 giugno 2010

Opificio JM: apre a Prato la bottega firmata Malkovich

C'era la folla delle grandi occasioni ieri sera in piazza San Marco a Prato per l'inaugurazione di Opificio JM, la bottega dell'eccellenza toscana che vede tra i soci anche John Malkovich.
I 600 metri quadrati di esposizione che corrono lungo le mura trecentesche del Cassero, sono stati presi d'assalto dalla Prato che conta, ma anche da tanti cittadini, curiosi di scoprire la linea di abbigliamento dell'attore americano e cosa nasconda la bottega su cui hanno scomesso 40 aziende con le loro produzioni originali e di qualità che saranno vendute anche on line. Un'operazione commerciale e anche culturale, ma sopratutto una scommessa sul futuro della città.

"Si tratta di una filosofia di vendita incentrata su una cultura del bello e un prezzo conveniente dato dai vantaggi di una filiera corta - ha spiegato Enrico Giardi, uno dei soci - questi due aspetti abbinati a un marchio esclusivo contribuiranno ad attirare clientela anche dall'estero. Siamo stati contattati da riviste inglesi e tedesche specializzate nell'incoming turstico verso l'Italia e grazie alla collaborazione di un imprenditore potenzialmente interessato, c'e' in progetto di aprire anche in Turchia."Tra i prodotti delle 40 aziende in mostra spiccano gli abiti sartoriali e trasformisti di 'Clotilde', la gustosa cioccolata artigianale La Molina, una serie di lampade a risparmio energetico ideate da Masterplast e infine, l'arredamento del bar-tavola calda interno realizzato dall'azienda Novo design con materiali poveri e di riciclo tra cui, gli scarti di falegnameria per fare i tavoli e le cinghie di tappezzeria per rivestire le sedie. L'appuntamento è per il 16 luglio quando, in occasione del suo spettacolo in piazza Duomo, approderà in bottega, John Malkovich in persona.

Nessun commento:

Posta un commento