mercoledì 7 luglio 2010

Il Pd chiede uno scudo totale per il Colle poi legge Il Fatto e fa marcia indietro

Con l'incredibile motivazione di mettere al riparo il presidente della Repubblica da "magistrati politicizzati", un gruppo di senatori democratici voleva modificare la Costituzione rendendo il Capo dello Stato non processabile anche per i reati eventualmente commessi prima della sua elezione. Ma dopo la denuncia del nostro giornale, arriva il contrordine compagni. E una giustificazione: si stava discutendo il Lodo Alfano per Berlusconi e i suoi ministri e noi miravamo a "una riduzione del danno". Lo staff di Napolitano: "Non ne sapevamo nulla". D'Ambrosio (Pd): "Cose da matti". Pardi (Idv): "E se il Cavaliere andasse al Quirinale?"

Indietro tutta Pd, ritirato lo scudo per Napolitano

fonte:ilfattoquotidiano.it

Nessun commento:

Posta un commento