venerdì 22 aprile 2011

Compie 41 anni la Giornata della Terra, Earth Day

Compie 41 anni la Giornata della Terra, Earth Day, che si celebra ogni 22 aprile. La mobilitazione coinvolge 114 paesi, con Usa e India in prima fila. Il 22 aprile del 1970, 20 milioni di cittadini americani avevano risposto ad un appello del senatore democratico Gaylord Nelson, partecipando ad una storica manifestazione a difesa del Pianeta. A gestire l'evento mondiale e' l'Earth Day Network, che per l'edizione 2011 ha fissato un obiettivo ambizioso: raccogliere un miliardo di ''azioni verdi'' prima del summit Onu sollo sviluppo sostenibile previsto a Rio de Janeiro nel 2012. C'e' chi ha deciso di fare a meno dell'acqua in bottiglia e chi ha abbandonato l'auto per la bicicletta, mentre altri hanno cambiato le vecchie lampadine e deciso di fare la spesa portando una capiente borsa di tela da casa. Per tutti la parola d'ordine e' compiere un gesto a vantaggio della salute del Pianeta.

A partecipare al tam tam via internet sono singoli cittadini, aziende, organizzazioni non governative e amministrazioni locali: il contatore ha gia' superato quota 85 milioni e continua ad avanzare. Fra le novita' dell'edizione 2011, che l'Onu ha voluto dedicare alle foreste, c'e' il ''Canopy project'', che punta ricostruire i polmoni verdi andati perduti ai quattro angoli del globo. Altra iniziativa e' quella che cerca di coinvolgere le donne leader di governi, imprese, ong, in una campagna che aggreghi il potere al femminile per promuovere la nuova economia verde a livello nazionale, ma anche mondiale, in occasione del vertice di Rio del 2012. L'iniziativa ha gia' ''arruolato'' donne del calibro della stilista Donna Karan, della presidente della Fondazione della Virgin, Jean Oelwang e della presidente della BP per le energie alternative, Katrina Landis.

Tanti gli eventi organizzati in tutto il mondo per celebrare la Terra, da Taiwan a San Francisco, passando da Roma, Taiwan e Nuova Dehli. La capitale italiana ha dato il via ai festeggiamenti il 20 aprile con il concertone romano gratuito a Villa Borghese, con Ennio Morricone come padrino, Patti Smith, Carmen Consoli e Samuele Bersani. Negli Stati Uniti, il 23 aprile ci sara' il San Francisco Earth Day Festival, all'insegna della musica e dell'intrattenimento, ma anche dell'informazione legate ad uno stile di vita eco-sostenibile, con testimonial il divo della saga di Twilight, Chaske Spencer. A Sofia invece dal 28 aprile al 1 maggio sara' di scena il festival delle giornate verdi, mentre Berlino, con il progetto ''Let's get planting'', il 21 e 22 aprile, incentivera' a piantare alberi, puntando sul ripristino, la conservazione e la riforestazione delle foreste pluviali in Costarica. A Taiwan invece gran parte del lavoro e' gia' stato fatto: la Taiwan Environmental Information Association ha gia' piantato 2,3 milioni di alberi, 1 ogni 10 cittadini dell'isola, mentre a Nuova Dehli alcuni eco-tour partiranno alla scoperta degli angoli nascosti di natura. Non mancano i consigli 'anti-sprechi' del Wwf ad aziende e consumatori, e la Disney che da' il suo contributo con un numero di 'Topolino' a impatto zero, mentre il cantante Peter Gabriel, nel suo videomessaggio preparato per il concertone romano, avverte: ''Cio' che abbiamo fatto all'atmosfera, al clima, al nostro pianeta e' drammatico. Dobbiamo impegnarci tutti''.

Fonte: Ansa

1 commento:

  1. Tutti a correre i ripari per salvare un mondo ormai distrutto dal male che l'uomo gli ha procurato. Il problema è, come sempre, che ce lo ricordiamo soltanto una volta all'anno. Per i restanti 364 è lecito, sporcare, inquinare, sprecare!!!

    RispondiElimina